Powered by WP Bannerize

Womenonbike
Brescia-Napoli

Brescia-Napoli, avventura fuori dal tempo

La Brescia-Napoli è un’ avventura fuori dal tempo. Il racconto di Daniela che l’ha fatta per due volte: emozioni e ricordi di quella che il primo anno era semplicemente un’idea tra amici, una scampagnata che nel tempo si è trasformata in un evento imperdibile

Poi, anno dopo anno, la Brescia-Napoli è diventata un evento, in cui Old4you.com, organizzatore e promotore dell’ evento, ha fortemente voluto non solo arrivare a destinazione con moto vintage (di proprietà la maggior parte, ma anche alcune messe a disposizione dei partecipanti), ma vivere l’avventura al meglio coinvolgendo appassionati e appassionate di moto storiche.

Obbiettivo dichiarato: arrivare a Napoli partendo da Brescia con delle moto d’ epoca (la più vecchia, una Bianchi Frecciadoro, è del 1934), collaborando come squadra e senza meccanici a supporto.

Brescia-Napoli – Una scampagnata si, ma organizzata con tutti i crismi

In tutte e tre le precedenti edizioni le ragazze coinvolte hanno affrontato, per alcune settimane prima della partenza, il duro allenamento imposto da Mario e Paolo, motociclisti e dirigenti di Old4you.com, a bordo di queste vecchie signore, imparando a riparametrare tutto ciò che già conoscevano della guida di una motocicletta. Sanno che potrebbero doversi sporcare le mani come i compagni uomini, ma l’idea non incute timore.

Alcune, come i compagni di viaggio uomini, vantano già una buona esperienza come motocicliste, per altre è l’occasione per rimettersi in gioco e divertirsi.

La mattina del via si parte presto. L’aria a fine settembre è frizzante, i primi raggi del sole faticano a scaldare la pianura padana che si attraversa, la nebbiolina si leva dai campi umidi, ma i partecipanti sono rincuorati dai sorrisi della gente che li vede attraversare i paesi.

La pausa pranzo scioglie le ultime tensioni di questi primi chilometri. I ragazzi si danno consigli, ridono, si confrontano, le squadre iniziano le prime strategie e tutti collaborano aiutando i compagni meno esperti.

Il pomeriggio comincia la salita verso gli appennini, e si parano davanti le prime difficoltà: alcune delle moto faticano in salita, e le piccole magagne meccaniche iniziano a mostrarsi.

Nulla che l’ amore degli appassionati e la collaborazione tra squadre non possa risolvere!

Il secondo giorno la tappa il clima ormai è di puro divertimento, e si comincia a respirare anche un sano agonismo tra le squadre: i paesaggi del centro Italia donano agli occhi panorami spettacolari, i sorrisi che si strappano alle persone che si avvicinano a fotografare questa carovana donano gioia al cuore e riscaldano le ossa infreddolite dalle prime ore di marcia, ma tutti vogliono vincere e conquistare punti!

Brescia-Napoli – Le ragazze che partecipano sono ammirate tanto quanto i mezzi, il connubio moto-donna piace, e l’ammirazione cresce quando capiscono che guidano dei pezzi di storia.

La sera del secondo giorno si comincia ad accusare stanchezza (sembrano facili questi gioiellini, ma che impegno che ci vuole!!!) , ma il buon cibo, le (poche) ore di sonno e le coccole morali dei compagni di squadra fanno miracoli: si riparte alla volta di Roma con rinnovato entusiasmo. La città eterna è una scenografia ideale per questa parata, e tanti sono i turisti che vogliono una foto con le moto all’ombra del Cupolone e davanti al Colosseo.

L’ultima mattinata ci si sveglia tutti con sentimenti contrastanti: da una parte gioia, si è ad un passo da Napoli, l’arrivo prefissato. Dall’altra malinconia, l’avventura sta per finire. Ed a tutto ciò non mancano i conteggi, i confronti per capire nella classifica parziale giornaliera quale squadra è in vantaggio e come si può fare per “passare avanti”.

Non si disdegna alcuna tattica, dal buon vino serale con cui brindare fino a tardi (sperando che concili un sonno molto profondo agli avversari) arrivando alle pulzelle in difficoltà…quale uomo non si fermerebbe per aiutare? In verità il clima seppur goliardico è sempre cameratesco ed altamente collaborativo anche tra partecipanti di team differenti, e questo è uno degli aspetti che rende unica questa manifestazione!

 

Arrivare a Napoli è sempre un’ emozione unica: le emozioni in questi quattro giorni son sempre tante, ma ad ogni appuntamento chiunque concorda nel credere che quest’esperienza sia unica nel suo genere, e che ogni amante delle due ruote dovrebbe provarla.

Brescia-Napoli – Ci sarebbero fiumi di inchiostro da versare per narrare a chi non c’era i tanti episodi, il fiume di sguardi, sorrisi e momenti che si sono succeduti.

Viaggiando seguendo il ritmo delle moto d’epoca, ogni concorrente ha imparato a prendere le proprie misure calibrandosi su ciò che il proprio mezzo desiderava.

L’edizione 2019 della Brescia-Napoli partirà giovedì prossimo, 26 Settembre, da Brescia per arrivare domenica 29 a Napoli. Stay tuned…

 

 

In quattro giorni l’ occhio si fa più attento, l’ orecchio più sensibile ad ogni variare del rombo del motore. Il piede non aggredisce più la leva del cambio ma la accarezza, e la mano dosa il gas con sapienza.

Il ritmo lento del viaggiare fa riscoprire alle squadreil piacere dell’ andare in moto e del guardarsi attorno, cogliendo scorci ed immagini che si perdono nella frenesia quotidiana.

Foto e parole non basteranno mai a spiegare cos’è questa esperienza, quindi accettate un consiglio, anzi, due.

Sedetevi con chi l’ ha vissuta e fatevi inebriare dai suoi racconti, lasciatevi avvolgere dalle emozioni che vi trasmetterà e guardate quegli occhi che vi parlano.

Lì inizierete a cogliere il senso di questo viaggio unico al mondo.

E mentre la macchina organizzativa si sta già muovendo a ritmo incalzante per la prossima edizione, voi abbandonate ogni remora, spostate gli appuntamenti, organizzatevi l’ agenda e lasciate a casa orologi e telefoni.

Quindi decidete di lanciarvi in questa esperienza pronte a mettervi in gioco e vivetela.

Perchè la Brescia-napoli saprà scombussolare ogni idea che vi siete fatte delle moto d’ epoca e del viaggiare in sella a mezzi senza tempo. E tornerete a casa diverse da come siete partiti.

Old4you.com ha organizzato un viaggio unico a spasso con la storia della motocicletta, e noi già ci vogliamo riprenotare per l’edizione 2020!

Appuntamento per scoprire quest’avventura mercoledì 25 settembre dalle ore 18:00 (ad oltranza) presso il ritrovo di Via Vantini nr. 39 a Brescia: presentazione delle e dei partecipanti all’ edizione 2019 e sfilata per le vie del centro città accompagnati da qualsiasi amante delle due ruote che si voglia unire con il proprio mezzo.