Powered by WP Bannerize

Womenonbike
Moto Gi3

Moto Gi3: il Moto Club FMI di Giorgia

A 20 anni Giorgia decide di costituire un Moto Club in nome della sua grande passione per il Motocross: Moto Gi3!

moto gi3
No pain, no gain Never stand down, made our own way Never going slow, we pick up the pace

Una storia che personalmente mi ha incuriosito e che mi ha spinta ad andare a contattare direttamente Giorgia Trevisanato per chiederle qualche informazione in più sul suo Moto Gi3.

Solo 20 anni e già un Moto Club, la tua passione per la moto da dove arriva?

Partiamo dal presupposto che fin da bambina sono stata circondata dalle moto. Mia madre per anni ha lavorato, e lavora tutt’ora, con il MotoGP in Italia ed in Europa, mentre mio padre è un classico appassionato di motori, perciò diciamo che la passione è nata in maniera spontanea.

Se hai intenzione di provare, vai fino in fondo. Altrimenti non cominciare neanche.

E per il motocross?

Motocross l’ho iniziato per gioco da bambina correndo con un Aprilia 50cc; con il passare del tempo però ho messo da parte la moto, visto che praticavo nuoto agonistico ed equitazione. Tuttavia non appena ho mollato entrambi questi sport per esigenze scolastiche, vendendo quella motina rimasta per così tanto in garage a prendere la polvere, l’ho riprovata (avevo 15 anni) e da allora ho capito che quello era il MIO SPORT. In seguito a questa scoperta, ho iniziato ad insistere con la mia famiglia per darmi la possibilità di provare una moto adatta alla mia età, perciò siamo andati da un istruttore che mi ha iniziato a tutto questo.

Il tuo sport, che è diventato lo spunto per il tuo Moto Club Moto Gi3, giusto?

Esatto, proprio di conseguenza alla mia passione per il motocross è nato il Moto Club dopo qualche anno. Nessuna storia strana sulla sua nascita, solo la voglia di provare qualcosa di nuovo. Moto Gi3 esiste da ottobre 2019.

moto gi3

Moto Gi3: come mai questo nome?

Moto penso sia scontato il motivo.
Gi sarebbero le iniziali del mio nome, Giorgia.
3 perché l’idea di creare il Moto Club è venuta a tre persone: a me, mia madre e mio zio. Inoltre, felice coincidenza, sono le stesse prime tre lettere del mio cognome.

Ti ha affiancato qualcuno per la creazione del tuo Moto Club?

L’idea non è stata solo mia, ma anche di mia madre e mio zio, che mi stanno ancora sostenendo in questo progetto. Infatti pure loro sono nel consiglio direttivo del Moto Club. Diciamo che è un Moto Club a gestione familiare.

moto gi3
“Ascoltami. Non pensare al dolore, non pensare alle altre. Fai la tua gara e basta. Corri come sai. Se alcune ti passano fa nulla, ma se vedi che riesci ad avvicinarti ad una, dai gas e vattela a prendere. Punta la carota e prenditela! Incazzati! Tira fuori le palle! Ed usa quella fottuta testa!” – cit

In cosa consiste la prospettiva di Moto Gi3?

Le nostre prospettive attuali sono quelle di aumentare le iscrizioni dei piloti, facendo capire ai ragazzi e alle ragazze che questo sport non è così lontano come sembra, dato che ogni volta che parlo di ciò sembra che faccia cose impossibili, ma non è così; a primo impatto lo può sembrare, ma non appena hai qualcuno che inizia a guidarti in questo strano mondo è molto più alla portata di ciò che si può immaginare.

Per il futuro invece? Che prospettive ci sono?

Le prospettive per il futuro sarebbero quelle di organizzare qualche manifestazione o evento. Quel che mi piacerebbe progettare insieme alla federazione sarebbe un campionato regionale interamente femminile in Veneto e nelle altre regioni nelle quali non è presente, per dare anche alle ragazze la possibilità di gareggiare tra loro con la FMI.

moto gi3

Giorgia, qualche consiglio per chi si volesse avvicinare al mondo del Motocross?

Per iniziare a capire se questo è uno sport che ti può piacere, potresti andare in una qualsiasi pista da cross in zona, sia durante un allenamento che durante una gara (di livello regionale per esempio).
Il passo seguente è quello di provare veramente a salire su una moto da cross. Per fare questo ci sono diverse piste attrezzate per il noleggio sia di moto che di abbigliamento, ma soprattutto di un istruttore che ti può dare le basi per cominciare.
Successivamente si può anche pensare di comprare tutta l’attrezzatura necessaria per praticare questo sport a qualsiasi livello.

Fonte immagini:
Instagram @giorgiatrevisanato
Facebook Moto Gi3

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.