Powered by WP Bannerize

Womenonbike
patente

Patente che scade? Prorogati i rinnovi

In questi giorni, per coloro a cui scade la patente, o l’amato foglio rosa, hanno prorogato le date di scadenza. Si va a fine agosto!

patente

Il Decreto-legge del 17 marzo 2020 (Cura Italia) pubblicato in Gazzetta Ufficiale proroga la validità della patente di guida e di tutti gli altri documenti di riconoscimento e identità.

Sono due le misure introdotte dal Decreto Legge n.18 del 17 marzo 2020 (Cura Italia) che, in considerazione dell’emergenza Coronavirus, modificano quanto normalmente disposto dal Codice della Strada.

 

Documento Data di scadenza Data di scadenza della proroga
Foglio rosa Tra il 1 febbraio e il 30 aprile 30 giugno 2020
Patente A e B Tra il 31 gennaio e il 31 agosto 31 agosto 2020
Revisione obbligatoria Tra il 17 marzo e il 31 luglio 31 ottobre 2020

 

La prima misura riguarda la scadenza della revisione obbligatoria, prorogata al 31 ottobre per tutti i veicoli a motore da sottoporre al controllo periodico entro il prossimo 31 luglio.

La seconda, invece, rivede i termini di rinnovo della patente, analogamente a quanto già deciso per la durata del foglio rosa con scadenza compresa tra il 1° febbraio e il 30 aprile e prorogata fino al 30 giugno 2020. Limiti temporali che sono però differenti per quanto riguarda il documento di guida.

In altre parole

La validità di tutti i documenti di riconoscimento e d’identità, compresa la patente di guida, slitta al 31 agosto 2020. È quindi questa la data da tenere in considerazione per il rinnovo del documento di guida che, nel caso di patente di categoria A (moto e motocicli) o B (auto), è previsto ogni 10 anni fino al raggiungimento dei 50 anni, ogni 5 anni per età comprese tra i 50 e i 70 anni, ogni 3 anni per età comprese tra i 70 e gli 80 anni, e ogni 2 anni dopo gli 80 anni.
Per le altre tipologie di patente le direttive sono diverse.

patente

La proroga del rinnovo è prevista solo per i documenti di guida scaduti o in scadenza dall’entrata in vigore del Decreto-legge fino al 31 agosto. Per coloro che sono in possesso di una patente di guida scaduta o in scadenza in questo arco di tempo, in caso di controllo da parte delle Forze di Polizia, non scatterà alcuna multa.

Per chi dal 1° settembre non provvederà al rinnovo e sarà sorpreso a guidare con la patente non più valida saranno previste le sanzioni in essere prima del decreto.

In caso di incidente con patente scaduta, è bene ricordare che la quasi totalità delle assicurazioni auto non risarcisce i danni causati a terzi. Verrà esercitato quindi il diritto di rivalsa nei confronti del conducente del veicolo.