Powered by WP Bannerize

Womenonbike
gomme invernali

Star sicure sotto zero: le gomme invernali

Vorreste usare la vostra due ruote tutto l’anno ma avete paura di come potrebbe comportarsi su strada con freddo e neve?

Le moderne gomme invernali, prima esclusivo appannaggio delle auto ma oggi disponibili anche per moto e scooter, vi faranno cambiare idea!

Se fate parte della metà della popolazione motociclistica che, finita la buona stagione, lava la moto e la mette in fondo al garage aspettando la primavera potete andare direttamente al prossimo articolo di Womenonbike.com.

Se invece aspettate quasi con gioia quel momento in cui tante assicurazioni vengono staccate e la strada è meno frequentata, la tecnologia negli ultimi anni ha fatto molto per voi. Questa volta non vi parliamo di accessori che migliorano il comfort del pilota riscaldando questa o quella parte anatomica. Trattiamo invece degli ultimi ritrovati in materia di pneumatici, l’unico punto di contatto tra la vostra moto e l’asfalto e quindi un elemento tra i più importanti della vostra piccolina.

gomme invernali
Winter Grip 2 di Anlas, gomma invernale per moto

Le gomme invernali hanno avuto una prima diffusione sulle autovetture, diversi anni fa, facendo leva principalmente sulla pigrizia degli automobilisti. La possibilità infatti di ridurre quasi a zero le occasioni di montaggio delle catene è sempre stata un fattore motivazionale molto grande.
Per moto e scooter invece, l’innovazione è arrivata dopo. Tradizionalmente questi sono veicoli sono usati maggiormente nei periodi più caldi dell’anno o in contesti meno estremi (città di mare, regioni più calde, ecc.), quindi l’industria degli pneumatici ci si è dedicata in un secondo momento.
In ogni caso, il mercato offre già le cosiddette gomme “M+S”, ovvero Mud + Snow: fango e neve, gomme con un intaglio del battistrada più aggressivo (così da far scivolare via più rapidamente lo sporco accumulato durante il rotolamento) e una mescola più morbida, adatta alle basse temperature.

A proporre per primo le gomme invernali, sia per moto che per scooter, il più importante produttore turco di pneumatici, la Anlas, che offre a listino per le motociclette l’ultima versione del suo Winter Grip Plus. Lo pneumatico, nato con un occhio alle maxi-enduro, è progettato per permettere di prolungare l’utilizzo del proprio mezzo a due ruote anche in condizioni di clima freddo, umido e innevato.

gomme invernali
L’utilizzo di polimeri innovativi e di materiali altamente tecnologici rendono lo pneumatico sicuro e molto performante anche nelle peggiori condizioni climatiche

 

Grazie alla ricerca condotta su polimeri innovativi e all’utilizzo di materiali altamente tecnologici, Anlas ha creato uno pneumatico che, pur essendo sicuro in condizioni climatiche proibitive (neve inclusa), non cede nulla in termini di performance, garantendo aderenza assoluta ed eccellente handling in condizioni di clima freddo (non per niente si chiama “grip”!), comfort di marcia e, last but not least, un chilometraggio ragionevole anche nei mesi caldi (circa 8-10.000 km ipotizzando un utilizzo lungo tutto l’anno).

gomme invernali
Nonostante l’indicazione per le condizioni climatiche invernali, Anlas Winter Grip Plus mostra qualità di guida molto bilanciate che difficilmente faranno rimpiangere uno pneumatico tradizionale

Anlas ha poi applicato i concetti produttivi del Winter Grip Plus anche al mondo degli scooter, creando il Winter Grip 2 che alle proprietà del fratello maggiore aggiunge una minore resistenza al rotolamento.

gomme invernali
La caratteristica che salta agli occhi delle gomme M+S è la scolpitura maggiormente aggressiva del battistrada rispetto agli pneumatici tradizionali

L’utilizzo di queste gomme sulle moto rimane sempre un consiglio e non un obbligo: a differenza di quanto accade per le automobili, il Codice della Strada italiano non obbliga all’utilizzo di gomme invernali nei periodi di maggior freddo. In compenso, possono essere tenute tutto l’anno quindi non dovrete attrezzarvi per tenere in cantina il treno di gomme della stagione non in corso (insomma, almeno per le gomme nessuno stress da cambio armadi…). Attenzione però! In altre nazioni, come ad esempio la Germania, tale obbligo esiste e potreste essere multabili se non le montate (ad esempio sulla strada per l’Elefantentreffen).
In termini di burocrazia, il montaggio di gomme termiche non prevede aggiornamento della carta di circolazione ma mi raccomando, rispettate in ogni caso le misure indicate a libretto! E come per le gomme estive, verificate sempre la pressione di gonfiaggio e lo spessore del battistrada (sotto 1 millimetro vanno sostituite per legge, ma per sicurezza vi suggeriamo di non aspettare l’ultimo momento) Quindi potete godervi il freddo in moto, con prudenza ma senza troppi pensieri, tanto le scarpe della vostra bella vi daranno una mano a girare in tutta sicurezza!

E se siete tra quelle che staccano l’assicurazione d’inverno ma avete ugualmente letto l’articolo… beh, ripensateci.

 

Il codice della strada

Entrato in vigore nel 1959 quando su strada c’erano solo utilitarie, camion, vespe e lambrette, il nostro Codice della strada prevede il divieto di circolazione ai mezzi a due ruote in caso di neve e/o ghiaccio. Una recente circolare interpretativa dello stesso codice concede la possibilità ai veicoli a due ruote di equipaggiarsi con pneumatici M+S, come i Winter Pro Grip proposti da Anlas e circolare senza essere soggetti al divieto.

Indipendentemente dalla legge e dalle mille interpretazioni (una concezione del diritto tutta italiana), noi di Womenonbike.com siamo sicuri che nessuna di voi si metterebbe in viaggio nel bel mezzo di una nevicata o con le strade ghiacciate, ma con il freddo si. In quel caso potrebbe succedere che il meteo cambi e peggiori all’improvviso. Ed è lì che ci viene in soccorso Anlas, l’unico produttore che ha sviluppato pneumatici invernali sia per motocicli che per scooter per affrontare in sicurezza anche l’inverno più rigido.